Skip to Main Content »

Search Site

Benvenuto nel sito!

Il tuo carrello é vuoto

Em Bycicleta Presidio di fabulazione sportiva

È nata nel dicembre del 2003. È un nome collettivo che raccoglie ‘sognatori e balenghi’ uniti in un’idea di sport diversa da quella proposta dallo spettacolo-business. Il nome – che mette in cortocircuito due passioni sportive: il ciclismo e il football – è preso a prestito da Gianni Brera. ‘Em bycicleta’ significa «nel gergo calcistico brasiliano, tiro a volo con salto mortale all’indietro». Dal settembre 2007 em bycicleta scrive per Quasi Rete, un blog di Gazzetta.it (quasirete.gazzetta.it); l’archivio dei contributi online dal dicembre 2003 è visibile sul sito www.bloggers.it/embycicleta. Em bycicleta ha al suo attivo tre precedenti esperimenti di scrittura collettiva: nel 2005 con la casa editrice Sedizioni (www.sedizioni.it) ha pubblicato il ‘libretto rosso’ Sognatori, balenghi e un monsignore. em bycicleta, antologia di scritti pubblicati in un anno e mezzo di ‘fabulazione sportiva’; nel 2006 in occasione della Coppa del Mondo di calcio in Germania ha prodotto una raccolta di racconti, Ogni quattro anni, pubblicata da Albalibri, ispirata a storie dentro e intorno ai Mondiali, con una prefazione di Gigi Garanzini; nel 2007 Curcu & Genovese ha dato alle stampe Un coro per il Vecio. Diciannove voci per Enzo Bearzot, in occasione degli ottant’anni del commissario tecnico campione del mondo del 1982.

LIBRI