Skip to Main Content »

Search Site

Benvenuto nel sito!

Il tuo carrello é vuoto

Delitti e misteri in Trentino

I casi di cronaca nera che hanno scosso il Trentino. Dalla strage di Vetriolo ai “femminicidi” di Campiglio e Zivignago



Fai una recensione del prodotto

€ 16,00
Settant’anni di cronaca nera e giudiziaria che, dalla fine dalla seconda guerra mondiale, hanno segnato il Trentino. Ma anche il cambiamento, ovvio visto il tempo trascorso e le conseguenti trasformazioni sociali, del sistema giudiziario e carcerario. Dall’epoca di Aldo Garollo che, condannato all’ergastolo dovette indossare il famigerato abito di ruvida stoffa disegnata a strisce e la sua identità sostituita con un numero, quello di matricola, agli arresti domiciliari, custodia blanda del condannato, ma spesa ridotta per lo Stato che non lo deve mantenere in prigione.
Garollo trascorse trent’anni esatti quasi tutti a Porto Azzurro; oggi l’ergastolo non è più quella condanna trascritta sul fascicolo processuale con la sinistra dicitura vergata con indelebile inchiostro di china “Fine pena: mai”. Dopo 15 o 20 anni, si esce. In libertà vigilata, comunque in un mondo diverso rispetto a quello a sbarre.
L’Italia ha mandato in soffitta la pena di morte anche se di tanto in tanto, ma per fortuna sempre più raramente, viene invocata più per grido politico che per convinzione. Anche la detenzione perpetua è stata relegata nella soffitta dei castighi e delle pene. Un segno di civiltà che non s’arrende neppure di fronte ai crimini più atroci.
Ecco in questo libro, la storia di alcuni omicidi che, maggiormente, hanno colpito l’opinione pubblica. Con l’amarezza di non essere riusciti ad individuare il responsabile della morte della ragazza gettata nella cisterna, dei mandanti dell’attentato, era il 31 settembre del 1967, all’Alpen Express, di non aver trovato, per darle degna sepoltura, il corpo di quella giovane donna scomparsa da Sardagna e sicuramente assassinata. Di non aver risolto il rebus della ragazza – sempre di donne si tratta – assassinata a Cles, quasi nel centro della borgata.

Delitti e misteri in Trentino




Informazioni aggiuntive
Autori Sardi Luigi
ISBN 978-88-6876-080-9
Formato 15x21
Pagine 368