Skip to Main Content »

Search Site

Benvenuto nel sito!

Il tuo carrello é vuoto

La terra dei padri

Storie di gente e di paesi



Fai una recensione del prodotto

Quantita': Esaurito

A cinquant’anni (li ha compiuti il 27 settembre 2002), Alberto Folgheraiter pubblica “La Terra dei Padri” per recuperare brandelli di un mondo del quale lui stesso ha vissuto i palpiti estremi e conosciuto gli ultimi protagonisti. Un mondo contadino e valligiano, con riti e ritmi di vita che si sviluppavano sullo spartito delle stagioni; che seguivano il calendario delle liturgie della Chiesa alla quale erano affidate la vita e la morte, i dubbi e le angosce, ed alla quale si chiedevano certezze sul passato e dogmi per l’avvenire. Fu un mondo che praticò in molti ambiti l’esercizio della delega, lasciando ai pochi che avevano un’istruzione la gestione dei diritti e del potere sulle comunità. Questo contesto di pauperismo e di autarchia subì una rapida trasformazione a partire dagli anni Sessanta del XX secolo quando il benessere generalizzato (ma qui sacche di povertà resisterono sino alla fine del secolo) cancellò, in pochi anni, radicate tradizioni e secolari modi di vivere. L’emigrazione, che per tutta la seconda metà del XIX secolo e la prima metà del XX aveva fornito braccia a lavori in contrade lontane, si arrestò. L’agricoltura fu abbandonata per un meno precario impiego sul fondovalle.

La terra dei padri

Video correlati




Informazioni aggiuntive
Autori Alberto Folgheraiter
ISBN 978-88-87534-48-9
Formato 23x30
Pagine 304